1_edited.jpg

Perché fare trekking a Carloforte – Isola di San Pietro?

Camminare lungo il territorio dell’isola significa attraversare luoghi dalla bellezza selvaggia che in primavera si ingentiliscono grazie ai colori delle fioriture  e in inverno mostrano tutta la loro severità ricordando l’Irlanda o la Scozia; alcune zone hanno invece un inconsueto aspetto lunare. Un paesaggio mutevole e sorprendente che si snoda tra costa e collina, tra il mare e la roccia vulcanica dai tanti colori, scavata e modellata dalla forza del vento e delle onde.

La nostra programmazione escursionistica rende fruibile il territorio in qualsiasi periodo dell’anno e consente di esplorarne gli angoli comprese le grotte marine, le insenature nascoste e le piscine naturali, cimentandosi con percorsi di difficoltà variabile e personalizzabile.

Il trekking che maggiormente permette di apprezzare le bellezze naturali dell’isola di San Pietro è sicuramente il Sentiero del Maestrale, percorso di 37 Km che in 3-4 giorni attraversa i luoghi più belli.

CLICCA QUI per prenotare o ricevere informazioni

 

Venire a Carloforte  nell’Isola di San Pietro significa anche scoprire un paese considerato tra i borghi più belli d’Italia, un antico insediamento di coloni liguri, caratterizzato da un’architettura tipica e da una tradizione a vocazione marittima e peschiera che, trasferita in cucina, offre una deliziosa gastronomia.

Oltre a quelle dedicate al territorio locale, le nostre iniziative si estendono a tutta la Sardegna, così da offrire la possibilità di visitare altri territori sardi, con trekking giornalieri o di più giorni con bivacco, percorsi su vie ferrate, accompagnamento alle falesie dove sono presenti le vie di arrampicata, escursioni in kayak.

copertina carloforte.JPG

carloforte - isola di san pietro

sardegna 3.JPG

   SARDEGNA

© Copyright